Ascensione: la certezza di una costante presenza

Categories:

 

Ascensione: la certezza di una costante presenza

di Miriam D’Agostino (Sr Myriam)

Ascensione è la certezza di una costante presenza, in Matteo è la chiusura di una buona notizia iniziata fin da subito, fin dalla scelta di chiamare questo bambino Emmanuele, il “con noi Dio“.

Domenica avremo l’opportunità di riflettere, scrutare, meditare su una Parola a cui facciamo poco caso, una preposizione semplice che cambia tutte le coordinate dall’Antico al Nuovo Testamento, il “con”

La rivelazione del Padre, che Gesù ha tentato di mostrare per tutto l’evangelo, è tutta sintetizzata in questo “con” di apertura e di chiusura.

Spesso attribuiamo all’idea di Ascensione, la necessità di un’assenza del Risorto per la venuta, nella settimana successiva dello Spirito, come se i due non potessero stare insieme, come se uno escludesse inevitabile la presenza dell’altro.

Non credo sia solo questa una lettura possibile del testo evangelico, Matteo propone un “con“che fa la differenza, che ribalta completamente la lontananza che spesso attribuiamo a Dio, una postura pasquale che non è fine a se stessa, ma sempre in promozione, a favore, per il bene di qualcuno con cui abbiamo scelto di condividere il nostro tempo, le nostre giornate.

E non solo, con chi abbiamo scelto, ma anche con chi non abbiamo scelto, con chi quasi per caso diventa nostro prossimo.

Il Risorto è rivelazione unica di un Dio che ha scelto di implicarsi con il nostro oggi, fatto di emozioni, sogni, desideri, progetti, fatiche, dubbi, risposte, relazioni, e ha scelto di farlo perché è un Dio di relazione; il “con” implica sempre la presenza di altro accanto.

Con l’augurio che  Solennità liturgica di questa domenica ,sia opportunità per ciascuno di riscoprire la bellezza di questa relazione vitale che inevitabilmente, ogni giorno ci viene proposta dal Padre, attraverso la Parola, l’Eucarestia e l’incontro con la naturale diversità dell’altro.

Ascensione: la certezza di una costante presenza

PS per ricordare chi si è assunto la responsabilità dello stare “con” anche a costo della vita!

 

Link: http://www.monasterosantanna.it/ascensione-la-certezza-di-una-costante-presenza/
Shorten: https://goo.gl/BNLvys