Beato te Israele

Categories:

Beato te Israele Introduzione al Pentateuco

“Beato te Israele!”(Dt33,29). Introduzione al Pentateuco

“Beato te Israele!”…Il corso mira  a fornire delle chiavi interpretative del Pentateuco, attraverso uno studio storico, letterario e teologico. Saranno inoltre offerti dei saggi di lettura dei testi particolarmente cruciali di: Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio.

…tutti gli ospiti che giungono al monastero siano ricevuti come Cristo, poiché un giorno egli dirà ” sono stato ospite e mi avete accolto” RB 52,1-2

Programma
Mattina: relazione

12,15 : ora media con la Comunità monastica

13,00: pranzo

pomeriggio: laboratorio

19,30 cena

21,00: due chiacchiere, un caffè…un film!

La settima biblica sarà tenuta da:

Danilo Verde

si è formato al Pontificio Istituto Biblico di Roma e all’Università Ebraica di Gerusalemme. Attualmente svolge la sua attività di ricerca sulla poesia ebraica e di insegnamento di ebraico biblico presso la Facoltà di Teologia e di Studi Religiosi dell’ Università di Lovanio  (Belgio). E’ membro della Society of Biblical Literature (SBL), della European Association of Biblical Studies (EABS) e della European Society for Catholic Theology (ESCT). Ha pubblicato diversi articoli sia su riviste scientifiche nazionali e internazionali, sia su riviste divulgative, tra cui: “Leggere il Cantico dei Cantici nella post-modernità”, in Rassegna di Teologia(2012), “L’insopportabile Salmo 58”, in Phos (I parte: 2013; II parte: 2014), “Racconti e personaggi biblici al tramonto”, in Religiosi in Italia(2016), “Metaphor as Knowledge”, in The Biblical Annals (2016), “War-Games in the Song of Songs”, in Scandinavian Journal of the Old Testament (in stampa).

Prenotazioni entro il 30 giugno 2016
benedettinesantanna@libero.it
Gli arrivi sono previsti il 7 agosto dalle ore 16:00,
le partenze sono il 14 agosto entro le ore 12:00.
“c’è un capitolo lieto, nella storia di Bastia, degno di una giusta collocazione…un capitolo lungo e assai significativo che accompagna nel tempo la crescita morale e sociale di questa nostra gente” E.Vetturini

Beato te Israele